L’uomo che lavora trasforma!


Uno dei più grandi conoscitori e studiosi del novecento di Hegel è sicuramente il filosofo russo Alexandre Kojève, che fra il 1933 e il 1939 tenne una serie di lezioni su pensiero di Hegel presso l’ Ecole Pratique des Hautes Etudes. Nel corso tenuto nell’anno 1937-1938, Kojève scrive

Del tutto diversa è la situazione creata dal Lavoro. L’Uomo che lavora trasforma la Natura data. Se egli ripete il suo atto, lo ripete dunque in altre condizioni, e il suo atto sarà anch’esso diverso. Dopo aver fabbricato la prima ascia, l’uomo potrà servirsene per fabbricare un seconda, che, per ciò stesso, sarà diversa, migliore. La produzione trasforma i mezzi di produzione; la modificazione dei mezzi semplifica la produzione; ecc. Là dove c’è Lavoro, c’è dunque necessariamente cambiamento, progresso, evolizione storica. Evoluzione storica. Infatti, a cambiare in funzione del Lavoro, non è soltanto il Mondo naturale; è anche, anzi soprattutto, l’Uomo. All’inizio, l’Uomo dipende dalle condizioni date, naturali, della sua esistenza. Certo, egli può elevarsi al di sopra di queste condizioni rischiando la vita in una Lotta di prestigio. Ma, in questo rischio, egli nega in qualche modo l’insieme di queste condizioni, che sono sempre le stesse : le nega in blocco, senza modificarle, e questa negazione è sempre la stessa. Quindi, la libertà che egli crea in e mediante quest’atto di negazione non dipende dalle forme particolari del dato. Solo elevandosi al di sopra delle condizioni date, mediante la negazione che si effettua nel e attraverso il Lavoro, l’Uomo resta in contatto con il concreto, che è diverso a seconda dello spazio e del tempo. Perciò, trasformando il Mondo, egli cambia se stesso.

 

rif : Introduzione alla lettura di Hegel, A. Kojève, Adelphi, pp.222-223

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...